Si fanno sempre più insistenti le informazioni che darebbero la parziale ripartenza a breve delle  attività sportive di livello individuale, almeno per gli allenamenti.

Considerando quanto sopra, già la scorsa settimana abbiamo compilato un questionario di analisi dei rischi consegnatoci da UITS su indicazione del CONI. Suddetto questionario permetterà ad UITS di approntare un “protocollo con linee guida” da applicarsi a livello nazionale per le attività tiro sportivo di allenamento e gara.

Documento che uscirà a brevissimo, pertanto invitiamo ad evitare “fughe in avanti” con comunicazioni che  potrebbero non trovare applicazione.

Aspettiamo la spiegazione e gli intendimenti del DPCM e relative Normative Regionali oltre al “protocollo con linee guida” di cui sopra e poi, auguriamoci di poter riprendere le nostre attività sportive e di dare applicazione ai progetti per il Campionato Italiano Tiro Lunga Distanza 2020.

Di conseguenza all’obbligatoria sospensione delle attività, anche istituzionali, attendiamo altrettante indicazioni su quando potranno riprendere quest’ultime in modo da poter convocare, secondo le tempistiche statutarie, l’assemblea elettiva che doveva tenersi nel mese di Aprile.

Un cordiale saluto

Marco Alberini