Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class

  • 6 Risposte
  • 1193 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« il: Febbraio 02, 2015, 11:42:12 am »
Di seguito inserisco gli aggiornamenti effettuati al Regolamento Internazionale F-Class da parte della ICFRA.

In questo momento stiamo modificando di conseguenza il Regolamento F-Class Italia e sarà nostra cura pubblicarlo aggiornato nel più breve tempo possibile.




ICFRA Memo su cambiamenti regolamento

1)   Il limite di tempo per modificare le regole è stato cambiato da 12 mesi a 18 mesi dopo la conclusione dell’ ICFRA FCWC. Questa estensione consentirà d’avere abbastanza tempo per preparare l’evento successivo, permettere d’effettuare una stagione di tiro completa  e procedere alla discussione per i cambiamenti.

2)   Nella regola F2.3 è stato aggiunto che in F/TR le dimensioni del throat possono essere modificate per consentire l’alloggiamento della palla scelta. MA la camera deve restare quella del .308 WIN in accordo con le specifiche SAAMI; corpo, spalla e collo DEVONO essere secondo specifiche SAAMI.
Questo significa che il munizionamento commerciale deve poter essere inserito, collo più stretto non è consentito.
ICFRA VERIFICHERA’ A CAMPIONE. I bossoli sparati dei concorrenti saranno controllati e dovranno passare il test con due calibri. Il primo sarà realizzato con le misure massime SAAMI il bossolo dovra entrare completamente al suo interno, se il bossolo non entra questo indica che la camera è stata realizzata troppo lunga o troppo larga, quindi risulta essere modificata rispetto e non può essere considerata un .308 WIN. Il secondo calibro avrà le dimensioni SAAMI minime consentite per il collo ed il bossolo sparato NON DEVE poter entrare.

3)   Non sono consentiti sacchi posteriori dotati di punte (spike = pungiglioni)

4)   Nella regola F2.9 chiariamo che cosa sia possibile utilizzare sotto il rest ed il bipiede:
l’utilizzo di una “tavoletta” intesa come una singola superficie solida e piatta posta da sotto il rest frontale fino al sacco posteriore è vietata.  Tappetini o materiali flessibili similari possono essere piazzati sotto il rest frontale o il sacco posteriore. Tavolette o piastre fra loro separate che non eccedano 2 pollici per lato dalle dimensioni del rest frontale e del sacco posteriore possono essere utilizzate.
In caso di bipiede, tavolette o piastre possono essere larghe quanto necessario al fine di consentire l’alloggiamento del bipiede con la sua estensione massima, ma comunque non potranno avere profondità  maggiore di 12 pollici da anteriore a posteriore. Non è permesso che siano dotate di binari per fare scorrere i piedini del bipiede. Nessun sistema di livellamento è consentito su queste tavolette o piastre. Devono essere piatte nella parte superiore ed inferiore.
Questo significa che se utilizzate un bipiede con una tavoletta o piastra questa deve essere piatta da entrambi i lati. Questo è fatto semplicemente per prevenire la creazione di qualche cosa di simile ad un benchrest. Se i concorrenti della F-Open decidono di usare un bipiede devono adeguarsi alla stessa regola.

5)   F3.3 non è nuova, ma alcune memorie devono essere rinfrescate:
indicatori di vento personali o strumenti per la sua misurazione (di qualunque genere) sono vietati sulla piazzola di tiro o nelle sue prossimità che ne consentano la loro visione. Tavole per la correzione del vento in formato cartaceo, o delle schede del regolamento sono permesse.
Bandiere della nazionale o della squadra d’appartenenza poste alle spalle del team area non sono considerate una contravvenzione di questa regola.
Questo significa che non potete avere la vostra bandiera personale posizionata sul carrello per vedere la direzione del vento, MA nelle gare di squadra, potete avere la bandiera del vostro paese o SQUADRA dietro le linee di tiro.

6)   F7- sicurezza: non è nuova ma voglio che sappiate che ICFRA vuole rinforzare questa regola, significa che se incorrete nel distacco degli inneschi sarete rimossi dalla piazzola di tiro fino a quando potrete provare che la munizione è sicura. Anche durante la pioggia siete responsabili di mantenere il vostro equipaggiamento/munizioni sicuri. Se il vostro compagno di tiro sembra non operare nella sicurezza, dovete segnalarlo!

F7. PRECAUZIONI DI SICUREZZA

F7.1 I concorrenti DEVONO assicurare la sicurezza della loro arma e munizioni. Il CRO o il suo staff devono verificare la cause di difficoltà nella apertura o chiusura dell’azione o nella estrazione della cartuccia, distacco dell’innesco, separazione o rottura del bossolo o qualunque altro segno di pressioni eccessive.

F7.2 un concorrente DEVE:

F7.2.1 fermarsi immediatamente se ritiene che le proprie munizioni stanno producendo delle pressioni pericolose nella sua arma.

F7.2.2 attirare l’attenzione del RO sull’uso di munizioni pericolose utilizzate da qualunque concorrente o anche da se stesso. L’accumulo degli effetti di cartucce che producono pressioni eccessive possono portare l’arma ad un guasto anche nel caso in cui uno o più colpi siano stati sparati senza apparenti danni o segnali di pericolo.

F7.3 in ogni momento il RO DEVE, se ritiene o hanno portato alla sua attenzione che un concorrente ha difficoltà perchè le munizioni impiegate stanno producendo segni di pressioni eccessive, o per qualunque altra ragione, ordinare al concorrente di cessare il fuoco temporaneamente ed immediatamente informare della questione il CRO ed il Match Referee (se è stato designato). IL CRO o su sue disposizioni il RO disporrà:

F7.3.1 assicurare che il concorrente non crei inconvenienti ad altri, facendolo aspettare fino a quando gli altri  (se ce ne sono) abbiano terminato di sparare sullo stesso bersaglio;

F7.3.2 esaminare i bossoli sparati del concorrente per verificare la presenza di segni di pressioni eccessive. In caso di riscontrata presenza di segni di pressioni eccessive, il CRO non deve consentire al concorrente di sparare ancora a meno che non abbia cambiato le proprie munizioni. Questo non precludere che il CRO autorizzi il completamento dei tiri con equipaggiamento o munizioni sicure. Cambi dell’arma sono regolamentati dalla regola F8.1.

7)   Nel F8.1, precedentemente al cambiamento, si doveva usare l’arma di back up dello stesso calibro. Con la nuova formulazione un concorrente può usare qualunque arma di calibro autorizzato come back up. Questo significa per F(O) ogni calibro fino a 8 mm (soggetto a limiti balistici), e nel F/TF, significa .308 WIN o 223 REM. COMUNQUE , come per regola precedente, non potete dichiarare l’arma inservibile o insicura solo perché il gruppo sta deteriorando. Il RO deve confermare una rottura meccanica.

8 )Nei prossimi due eventi ICFRA si sparerà alla BISLEY STILE (due per bersaglio con colpi alternati) suggerisco che facciate pratica, ICFRA suggerisce che leggiate F9, F10, F11, F12 e F13 sul regolamento ICFRA F-Class.

9)   Un altro richiamo sulla regola F13.25, i tiratori hanno 45 secondi per sparare

10)   Nelle Match Condition FC4.1.2 a FC4.1.3, abbiamo alzato il totale dei colpi da conteggiare nel punteggio per l’individuale. Ora avete 130 colpi per punteggio più i colpi prova. Due giorni a 700,800,900 metri 2/15 e per il terzo giorno 900 metri 2/20.



*

Marksman

  • CdA AITLD
  • Hero Member
  • *
  • 1767
  • NRA IT Member 741 (Amleto Gabellone)
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #1 il: Febbraio 02, 2015, 01:40:19 pm »
Roger.
Tutto chiaro!

*

click

  • Newbie
  • *
  • 90
  • Montebelluna (TV) tessera n. 394
    • www.mateba-italy.com
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #2 il: Febbraio 02, 2015, 02:16:18 pm »
10-4

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #3 il: Febbraio 27, 2015, 02:08:19 pm »
Tutti gli aggiornamenti sopra citati sono stati inseriti nel regolamento italiano ed ho pubblicato il documento nell'apposita pagina del nostro sito:

http://www.nrai.it/regolamento/

Faccio presente che in grassetto sono stati evidenziati dei passaggi come da espressa indicazione da parte del Chairman F-Class Mr. Proulx in quanto anche durante gli ultimi europei F-Class sono stati fatti dei richiami in merito.





Per quanto riguarda le Conditions Match del Campionato italiano F-Class 2015, sono in attesa di avere il testo da inserire da parte del Comitato organizzatore FI-TLD.

*

Steelchrome

  • Jr. Member
  • **
  • 409
  • Fabio Leoni Tessera 684
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #4 il: Febbraio 27, 2015, 04:07:42 pm »
Marco, mi permetto di segnalare una correzione.
Il punto 6.12 del nuovo regolamento Italiano dice:
"In entrambi i casi non è permesso un tiro di prova ulteriore e il fucile non può essere cambiato con uno di calibro differente. [F8.1 RI] [F8.1.1 RI]"
Fa giustamente riferimento al regolamento Internazionale nei punti F8.1 e F8.1.1.
Riporto qui di seguito:
"F8.1.1 In F(O) Class the rifle may be replaced by another of any calibre allowed under rule F2.2 or the same calibre but different chamber."
In sostanza dice che, se viene consentita la sostituzione dell'arma secondo le regole, essa può essere sostituita anche con una di calibro differente, purchè rientri tra quelle ammesse in F(O) Class.

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #5 il: Febbraio 27, 2015, 06:57:55 pm »
Si giusto, era un richiamo alla stessa regola riportata in sezione diverse, in una l'abbiamo corretta e in un altra no.

Corretto e ripubblicato.

*

Steelchrome

  • Jr. Member
  • **
  • 409
  • Fabio Leoni Tessera 684
Re:Aggiornamento Regolamento Internazionale ICFRA F-Class
« Risposta #6 il: Febbraio 27, 2015, 09:13:55 pm »
Thank you, sir!   :ok: