Esperienze lunga distanza con carabine storiche

  • 51 Risposte
  • 10039 Visite

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« il: Ottobre 27, 2010, 06:07:41 pm »
Qualcuno DI VOI ha esperienza di tiro a lunga distanza con carabine storiche a polvere nera ?

*

peppemuscolo

  • Newbie
  • *
  • 21
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #1 il: Ottobre 28, 2010, 03:43:48 pm »
a presto le prove le mio trapdor 45/70 a polvere nera, palla cast LEE da 340 grani. ....

*

Johndog

  • Visitatore
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #2 il: Ottobre 28, 2010, 05:30:53 pm »
Poca roba, la 1ª edizione del Long Range a Santa severa mi sono cimentato con lo sharps a 500 e 900 metri.......

Un disastro a 500 e un solo colpo fortuito a 900 poi non ci ho più provato perchè devo tarare l'ottica. Non è facile avere le tabelle balistiche di una cartuccia a PN. Ma ci sto lavorando su.....

A 200 mt (ma questo non è LR) ci ho provato parecchio.....

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #3 il: Ottobre 29, 2010, 03:05:08 pm »
Qual'è un entry level per questo tipo di tiro (sempre lunga distanza), ho un Kentuky ma non è credo la carabina adatta...

*

Johndog

  • Visitatore
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #4 il: Ottobre 29, 2010, 03:19:14 pm »
con un Kentuky ci puoi sparare fino a 100 al massimo a 200 (ma non credo, non ci ho mai provato). Di entry level ce ne sono diversi, lo sharps, il rolling block, l'Hi wall e forse qualcun'altro che adesso non mi viene in mente..... Questi a cartuccia metallica, se invece ti vuoi dilettare con l'avancarica allora il principe è il Gibbs c e ne sono altri ma non mi ricordo i modelli......

Ti farò sapere......

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #5 il: Ottobre 29, 2010, 03:21:15 pm »
Sto già metidando le sagome a forma di bisonte...  8)

*

Johndog

  • Visitatore
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #6 il: Ottobre 29, 2010, 05:14:12 pm »
se ti può interessare io le avevo già fatte fare, almeno per i 300 mt.......

*

Roberto

  • Visitatore
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #7 il: Ottobre 31, 2010, 03:02:00 pm »
Io ho un Tryon '45 del Pedersoli, ci tiro le Miniè a 100 m. con 2,2 grammi di N°2 Sv.
A Pavia il poligono ha 18 linee per carabina ma solo a 100 m. !
La mia esperienza si ferma lì.

L'interesse c'è ma mi manca il posto dove tirare,
poi se c'è il posto e la compagnia giusta le cose verranno da se.

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #8 il: Ottobre 31, 2010, 05:45:41 pm »
Guarda, ci stiamo organizzando anche per questo, la cosa piu importante è fornirvi la possibilità di praticare, poi sono sicuro altra gente si affaccerà alla disciplina con queste affascinanti armi storiche.

*

smle

  • Jr. Member
  • **
  • 207
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #9 il: Ottobre 31, 2010, 05:59:06 pm »
Io ho provato a 400 metri con un Rolling Block, palla Spitzer da 500 grani e 60 grani di polvere nera, nel cartello ci entro ma la rosata è abbastanza disastrosa, bisogna poi pulire la  canna ogni 5-10 colpi, cosa che non sopporto

*

Johndog

  • Visitatore
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #10 il: Ottobre 31, 2010, 06:06:52 pm »
 :D E' proprio quello il bello della PN....... Fermarsi a riflettere e nel contempo dare una pulita alla canna.......  8)

*

aldo.54

  • Jr. Member
  • **
  • 194
  • NRA IT member 104
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #11 il: Giugno 11, 2011, 12:11:55 pm »
Ciao a tutti, mi sono recentemente affiliato a questa associazione e precedentemente ho fatto tiro con polvere nera per una decina d'anni. Ho uno Springfield versione Creedmore 1885  45/70, uno Sharps Quigley in 50/90 ed uno long range in 40/65 con ottica 6x  Malcom 1895 , quest'ultimo lo carico con polvere infume e mi fa rosate da mezzo moa, infine un Remington rolling block John Bodine in 45/90.Ovviamente tutte repliche. Ho partecipato negli States a gare di middle range, long range e silhouette. Ho tradotto decine di articoli  e parecchi testi sulla polvere nera  e tutto quello che ho imparato mi torna utile nel tiro con armi moderne. Amo la polvere nera, è e rimane la mia prima passione, per cui se qualcuno è interessato a farmi domande ed eventualmente a fare qualche uscita di tiro sono a disposizione.Aldo

*

aldo.54

  • Jr. Member
  • **
  • 194
  • NRA IT member 104
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #12 il: Giugno 16, 2011, 05:00:05 pm »
Salve, voglio  anch'io dire la mia: a mio modesto avviso il calibro che ti dà le prestazioni più ampie è il 45/90. Perchè? Puoi caricarlo con palla leggera o pesante, puoi fare una carica da 45/70 loffio  fino alla 45/100 un pò scarso,se hai l'accortezza di comprare un alesatore di camera che ti dia un throat bello lungo, tieni la palla fuori di due drive bands e puoi metterci dietro della n2 svizzera che  ti darà tranquillamente 1400fps oppure puoi mettere della n4 che ti darà un bel 45-70 a 1300 fps. Personalmente usavo una flat point Hoch dab 550grs lega 16:1 (MAI spitzer a meno che tu non riesca a spingerla a 1450fps) con grasso SPG ,wad in carta di giornale,wad da0.060"in fibra vegetale Walter,innesco Federal210 e 76grs di svizzera n4:0,5moa a 200m.Se volete saperne di più...Ciao,Aldo

*

pinello79

  • Full Member
  • ***
  • 840
  • NRA IT member 10 ............. Ни шагу назад !
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #13 il: Giugno 16, 2011, 05:31:20 pm »
Ciao Aldo
Spero di poter un giorno approfittare della tua esperienza.....
Sono solo 2 anni che mi sono immerso con le carabine di precisione....
ma da subito mi sono inammorato delle ex ordinanza ......
ti lascio immaginare la prima volta che ho visto all'opera i tiratori con l'avancarica.......

fortunatamente '' odio'' le pistole e non impazzisco x i semiautomatici(tranne SVD ::))
ma son sicuro che appena mi saro' sbizzarito con i vari trg e mosin
riempiro' di fumo campagne e tsn :)

*

aldo.54

  • Jr. Member
  • **
  • 194
  • NRA IT member 104
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #14 il: Giugno 16, 2011, 06:05:03 pm »
Ciao Pinello,finalmente un sito e degli appassionati di b.p.  ...non sai da quanto tempo ne sentivo la mancanza. Comunque ricordati che una cosa è l'avancarica e un'altra è l'arma con cartuccia a polvere nera (black powder cartridge rifle, tu sei un b.p.c.r.shooter). L'unica volta in cui i due mondi si incontrano è , almeno per l'Italia ,quando usi un Gibbs.Personalmente non l'ho mai usato anche se ho fatto i Nationals con a fianco Lee Shaver dell'American Team: a 1000yards faceva 10  prono senza appoggi.....Quindi se vuoi buttarti sul fucile a polvere nera con cartuccia son qua e ti posso dire cosa penso e so dei vari produttori italiani nelbene e nel male.  Per il resto non mi pronuncio. CiaoAldo

*

pinello79

  • Full Member
  • ***
  • 840
  • NRA IT member 10 ............. Ни шагу назад !
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #15 il: Giugno 16, 2011, 06:21:29 pm »
Guarda Aldo
non ci capisco niente,li ho solo visti che buttavano in canna dalla volata pezze,polvere(in confezioni gia' pre dosate)
e la palla.........picchiettavano il tutto con la bacchetta e dopo essersi abbracciati allo schioppo
pestavano a 300mt rosate da urlo......fumo everywere  e via ancora a caricare......
poi il tonfo che fanno e veramente bello.....
molto,molto affascinante......
ovviamente sarebbe bello non una replica ma un originale magari di inizio '800

non mi inzigare che mi viene la scimmia.....

dammi qualche annetto che mi saturo di Hpbt e poi via.......vi affumico il nord Italia :D
 

*

GLH76

  • Jr. Member
  • **
  • 267
  • Milano
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #16 il: Giugno 21, 2011, 03:26:54 pm »
Mmmhhh, pure a me intrippa la cartuccia metallica caricata a polvere nera... Per il momento mi devo concentrare sul Police e sulle (numerose) ex ordinanza, poi uno schioppo a povere nera farà la comparsa...
Una domanda, come mai ci sono repliche solamente delle armi americane? Qui in Europa c'erano diversi validi fucili a retrocarica con cartuccia metallica a polvere nera (tipo Martini, Steyr, Vetterli, Mauser..). Solitamente guardo le armi originali e mi stupisco di come siano messe bene di condizioni, a volte le condizioni sono migliori di armi ben piu recenti, e mi viene da pensare "e se mi cimentassi con un'arma originale??" Ovviamente il limite sarebbe dato dalla robustezza dell'arma, quindi penso che tirare a 1000y con un'arma originale sia fuori luogo, ma già tirare a 500 metri sarebbe divertente, specie se in un contesto naturale e non nel classico poligono.

*

marco

  • Newbie
  • *
  • 2
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #17 il: Luglio 30, 2011, 07:47:42 am »
buongiorno,
da poco tempo mi sto dedicando alla polvere nera.ho uno springfield 1861 Pedersoli canna rigata con il quale da breve tempo mi sto cimentando al poligono ai 100 metri, con la speranza di passare poi ai 200/300. qualche settimana fa ho provato il mifucile utilizzando palle minie' cal. 0.577 peso 620 grani.con 60 grs di polvere nera Cheddite ffg. Il risultato e' stato a dir poco disastroso nella distanza dei 100 metri; solo 4 colpi in sagoma su circa 20 sparati. Potreste indicarmi quale potrebbe essere la dose do polvere nera giusta per questo tipo di arma e di palla a questa distanza.
Grazie.
marco 

*

franco.fosco

  • Newbie
  • *
  • 1
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #18 il: Dicembre 05, 2011, 12:28:39 am »
Ciao a tutti!
Mi aggrego alla schiera degli appassionati di polvere nera.
Purtroppo vivo in Abruzzo e qui di poligoni c'è poco da scegliere...non parliamo, poi, di altri folli accomunati dalla BP: penso di essere l'unico nell'intera regione.
Sono lieto di aver trovato questo forum ........quello di "The gunners" è pressochè deserto.
Mi accontento di tirare a 200 m a polvere nera con quattro avancariche su cui regna un Gibbs e con due sharps, uno in 45/70 e uno da 50/90.
Sono autodidatta ed ho studiato e  spulciato tutti i siti disponibili sulla polvere nera sia per la ricarica di cartucce metalliche che per l'avancarica.....sopratutto americani, e non vi dico le difficoltà: ho ancora parecchi dubbi e problemi da risolvere.
Per cui, se fra di voi c'è qualcuno più esperto, in grado di instaurare un discorso didattico - sperimentale con me, sarei veramente felicissimo di scambiare scoperte ed informazioni.
Franco

*

frank aus schloss

  • Sezione C
  • Jr. Member
  • *
  • 154
  • (PG)
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #19 il: Dicembre 05, 2011, 10:34:30 am »
...intanto un bel video di un 45-120 che spara molto, ma molto lontano, con una precisione degna di un trg 42!!!

*

Coltman911

  • Hero Member
  • *****
  • 2911
  • NRA IT member 194
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #20 il: Dicembre 05, 2011, 12:22:17 pm »
La prospettiva inganna e sicuramente non si parla di distanze impossibili.
Io ho gareggiato in passato con il mio US 1873 Trap Door del 1886 in 45/70 in alcune gare Western da sdraiato fino a 150 mt di distanza e mi sono levato delle belle soddisfazioni anche se poi, con l'introduzione massiccia delle repliche e delle diottre micrometriche e dei tunnel con l'anello dovetti mollare perchè il confronto era diventato impari  :-[ ......ma il trap door chiaramente ce l'ho sempre  ;) ;)

*

Dingo

  • Newbie
  • *
  • 31
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #21 il: Aprile 16, 2012, 10:55:51 am »
Grazie all'istruttore dell'A.S.D. Tiro ad Avancarica Sardegna Vittorio Serra alcuni soci OTSG hanno seguito un corso propedeutico al tiro storico sportivo. Nel seminario sono state impiegate sia armi autentiche, del XVIII-XIX secolo, che fedeli riproduzioni moderne.
Si è iniziato affrontando e mettendo in pratica il tiro a 50-100 m con fucile e 25 m con pistola, successivamente si è introdotto il tiro a lunga distanza con Gibbs, Sharps e Rolling Block che verrà messo in pratica nella prossima lezione.

Veramente molto interessante, in particolare se si pensa che il TLD è iniziato con quelle armi......il Gibbs fa impressione!

Alcuni link

http://www.tiroadavancarica.it/corso-di-tiro-ad-avancarica-a-tempio_71.html

https://www.facebook.com/#!/media/set/?set=a.373660582678240.88514.100001029047576&type=1&notif_t=like

*

300mt

  • Jr. Member
  • **
  • 206
  • Cremona - NRA IT n° 11
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #22 il: Aprile 16, 2012, 04:08:11 pm »
salve appassionati della polvere nera!,
ho partecipato per alcuni anni ai campionati avancarica ma solo con le pistole, però stando  nell' ambiente ho appreso che per tirare oltre i 300 metri l'unica arma efficace è lo Gibbs in calibro 45 da usare con palle ogivali e tanta polvere. Forse può essere competitivo lo sharp in 45-90 o 45-120.
Alle 1000 J ci si arriva con alzi diottra esagerati.
Una mezza intenzione di procurarmi un Gibbs ce l'avrei, lo sharp ce l'ho già ( che ho  sempre usato con polvere infume), se c'è un campo di tiro si può anche fare.
Saluti

*

nuccio

  • Newbie
  • *
  • 57
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #23 il: Aprile 19, 2012, 10:53:34 pm »
caro dingo..
ti voglio ringraziare per la fantastica opportunita che mi hai dato
sabato scorso ,purtroppo sai il perche' non ho potuto condividire
con voi ne il tiro di pomeriggio ne il pranzetto di ristoro
ti faccio i miei piu sentiti complimenti per aver  organizzato il tutto
non ti scordar di me' per prossimi appuntamenti
continua cosi'...bravo
                                            nuccio

*

iwottopq

  • Sr. Member
  • ****
  • 1099
  • Mancò la fortuna, non il valore. Tropea (VV)
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #24 il: Aprile 25, 2012, 08:29:49 pm »
Ciao a tutti.
A proposito di BP...mi sta prendendo la fissa del .45-70 a polvere nera ma prima di impegnarmi seriamente vorrei fare un po di esperienza. La domanda è: Esiste un'arma in tale calibro che sia anche economica?
Possibilmente monocolpo nel senso che non deve essere un express.
Grazie.
Ciao
Nino

*

MarcoBlaser

  • Sezione C
  • Jr. Member
  • *
  • 357
  • Marco -Roma- NRA IT member 766
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #25 il: Aprile 26, 2012, 02:15:58 pm »
Qualcuno DI VOI ha esperienza di tiro a lunga distanza con carabine storiche a polvere nera ?
Sparo con un D. Pedersoli J. Bodine ( se non erro membro del team USA nel 1874 a Creedmoore) con canna da "34 in cal. 45-70 gvt. Non sparo la polvere nera ma carico infume sotto palle da me fuse tra i 530 e 535 gs. del profilo Postell con borraggio di cork pressato (credo) e feltro per arrivare con le basse cariche ad intasare il bossolo. Mi sono costruito anche un attrezzo per mandarle sulla polvere. Ho tirato a 300 mt. assiduamente e a S. Severe a 500, ma comelamentato da un altro partecipante al topicnon esistono tabelle per questo tipo di cartucce/palle. A 300 mt. dieci colpi stavano tranquillamente in 8/15 cm. ed anche se possono non sembrare granchè è una gran bella soddisfazione.......anche senza fumo.

*

FUX 45/70

  • Newbie
  • *
  • 5
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #26 il: Giugno 13, 2012, 03:26:14 pm »
Scusate l' OT , con permesso dei moderatori messaggio per  " aldo.54 ".
Svuota la tua casella di messaggi ricevuti, altrimenti non si riesce a inviarti gli MP
Grazie
FUX 45/70

*

FUX 45/70

  • Newbie
  • *
  • 5
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #27 il: Giugno 14, 2012, 01:04:46 pm »
Ciao Aldo.54
In primis, grazie per la tua cortesia e diponibilità !!! , apro la conversazione a tutti in modo che tutti possano usufruire dei consigli e
“ i moderatori no si inc……. “ e  hanno pienamente ragione
Come avrai capito, sono un pò scarso di conoscenze su questa categoria di armi, ho sempre sparato con le pistole, in passato ho avuto una Marlin a leva in 45/70 per uso cinghiale e sono rimasto affezionato alla munizione.
Lo Sharp mi è sempre piaciuto e con la ripresa dell'attività di sparacchiatore, voglio approntarne uno per divertirmi in poligono sulla distanza dei 200 m.
La canna, visto che devo ancora acquistarlo, la vorrei da 34" ; la cosa che non riesco a capire è la differenza fra le diverse lunghezze dell'ottica, a parità di ingrandimenti, quale vantaggio/svantaggio crea il cannocchiale più lungo o più corto ( visuale, alzo per una maggiore distanza ecc. )
Grazie per la dritta, sono stato sul sito della Montana e mi sembra materiale di ottima qualità, sul lato estetico l'o vorrei come quello
della foto della serie 2000
http://www.montanavintagearms.com/mva_scope.html
mi piace cosi, l'ottica lunga non figura molto bene.
Sono indeciso tra lo Sharp di  Pede… o di  Chiap.. tu hai esperienza delle due produzioni ?
Grazie ancora
Saluti

*

MarcoBlaser

  • Sezione C
  • Jr. Member
  • *
  • 357
  • Marco -Roma- NRA IT member 766
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #28 il: Giugno 14, 2012, 02:01:37 pm »
Scusa l'intromissione. L'esperienza che posso portarti è per D. Pedersoli e non Chiappa. Non ho uno Sharps ma un Rollin Block J. Bodine nel calibro che Tu citi. La canna è "34 e i processi produttivi non dovrebbero variare tra Sharps e Rolling. Ti posso assicurare che con palle lead (530/535 grs.) spara veramente bene. A 200 mt. non saltuariamente ho fatto.........anzi il Rolling ha fatto.... rosate di 5 e più colpi in 3/5 cm..................mire metalliche.

*

FUX 45/70

  • Newbie
  • *
  • 5
Re:Esperienze lunga distanza con carabine storiche
« Risposta #29 il: Giugno 14, 2012, 08:45:47 pm »
Non scusarti, tutti possono partecipare, anzi grazie per l'intervento e per aver riportato la tua esperienza.
Sto valutando e raccogliendo opinioni per cercare di spendere nel modo migliore.