Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza

  • 16 Risposte
  • 3705 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« il: Agosto 22, 2010, 10:52:56 am »
Quali devono essere le caratteristiche tecniche minime che un telemetro deve avere per poter essere impiegabile come ausilio all'effettuazione di tiri a lunga distanza e dunque a distanze sicuramente superiori ai 600 - 700 metri. Sentiamo le opinioni.

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #1 il: Agosto 22, 2010, 07:13:44 pm »
ovviamente, anche qui, come per le ottiche, potrebbe essere utile riportare anche alcuni dei modelli disponibili sul mercato in modo da rendere la discussione un valido ausilio per gli interessati all'acquisto di questa tipologia di strumento

*

Alessandro.

  • Hero Member
  • *****
  • 1605
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #2 il: Agosto 22, 2010, 08:27:57 pm »
Credo che gli unici modelli che possano assolvere degnamente a questo scopo siano al momento 4.

Al primo posto Vectronix PLRF 10 o 10 C: molto costoso...si parla di 3500 € per il 10 e di 5200 € per il 10 c ma rappresentano il top disponibile sul mercato, leggono sino a 2500 m i piccoli bersagli e ad oltre 3300 m quelli grandi .

Al secondo posto Swarovsky laser guide 8x30 (vedi articolo in sezione) In grado di leggere in modo consistente sino a 1600 m anche se in particolari condizioni legge sino ad oltre 1800 m

Al terzo posto Leica 1600 crf ( uscirà un articolo a breve)

Al quarto posto Leica 1200: legge in modo consistente sino a 1000 m

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #3 il: Agosto 22, 2010, 08:42:03 pm »
perfetto direi che quanto scritto sopra può risultare un sintetico ma altrettanto valido promemoria per gli interessati a tale tipologia di acquisito

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7196
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #4 il: Agosto 22, 2010, 08:49:54 pm »
Si, anche perchè oltre ai quattro succitati non c'è niente altro di affidabile e veloce per i 1000 metri (Bushnell, Leupold ecc.)

Vedo sul web i Newcon ma mai visti all'opera.

*

Alessandro.

  • Hero Member
  • *****
  • 1605
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #5 il: Agosto 22, 2010, 09:19:34 pm »
Citazione da: Marco A.

Vedo sul web i Newcon ma mai visti all'opera.

ci sono però pareri contrastanti in giro per il web

Qua un articolo: http://accurateshooter.wordpress.com/2008/05/08/newcon-optik-laser-rangefinder-from-canada/




*

Davide P

  • Hero Member
  • *****
  • 3672
  • NRA IT member 73
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #6 il: Agosto 23, 2010, 01:03:39 am »
Un parametro di cui bisogna tenere conto è lo spessore del fascio laser, più ci si allontana più il fascio si allarga e di conseguenza noi pensiamo di aver messo il reticolo sul bersaglio e invece il nostro telemetro ha letto 25 m prima del bersaglio, perchè la dimensione del fascio laser ha impattato prima il terreno davanti al bersaglio stesso.

una palla da 175 grani a 820 m/s per esempio necessita di 8.4 MILS di elevazione per un bersaglio posto a 875 m....... noi ad esempio leggiamo 850 m...... e impostiamo 8 MILS ( valori medi ) ....... questo perchè il fascio laser impatta prima, ma il nostro reale bersaglio è a 875...... quindi spariamo basso..

.4 MILS di errore sono tanti........  se miriamo ad un gong di 40 cm appeso e ammettendo di vedere lo sbuffo del colpo..... potremmo pensare di essere andati oltre e quindi a correggere in meno...... per poi sparare e non vedere lo sbuffo, perchè tireremo ancora più bassi, magari su una zona erbosa..... cose già successe......

di conseguenza altra cosa di cui tenere conto è che il telemetro disponga di supporto per essere vincolato ad un buon treppiede.. questo per limitare al minimo la possibilità di indurre un errore di movimento al telemetro e quindi aumentare la possibilità di errore.

telemetrare bersagli piccoli a mano libera e a grandi distanze è cosa da Mandrake.... anche con telemetro appoggiato su zaino a volte si fatica....

oltre alle variabili di cui sopra poi dobbiamo tenere conto di tutte le altre......

non conosco la dimensione dei fasci laser di altri telemetri so però che il beam dei Vectronix 10 e 10 C è più stretto di quello della serie 15 e 15C........  per cui più preciso.

penso che più ci si spinga ai limiti per l'ingaggio di un bersaglio più bisogna dotarsi di equipaggiamenti precisi, se si vuole avere la possibilità di essere subito in zona bersaglio con la necessità di ridurre al minimo le variabili di errore.

per cui:

buona arma
ottima ottica
ottimo telemetro
buon software balistico ottimizzato
ottima munizione con bassissima SD per avere consistenza di velocità.

alla fine sono andato un pò OT non limitando al solo telemetro che era l'oggetto del topic.



*

M

  • Visitatore
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #7 il: Agosto 23, 2010, 07:00:03 pm »
......... insomma ....compratevi un Vectronix PLRF !!!   ;D

M.out

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #8 il: Agosto 23, 2010, 07:16:43 pm »
magari !!! non è una cosa proprio alla portata di tutti .....  ;) ;D

*

Tato

  • Jr. Member
  • **
  • 485
  • www.imercenari.it
    • Soft Air Club Lecco - iMercenari - since 1996
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #9 il: Agosto 24, 2010, 12:10:49 am »
Io ho un leupold rx iv, penso lo conosciate gia' in molti. A parte la bussola che fa "ridere" come tutte le bussole elettroniche la parte telemetro e angolo di sito mi sono sembrati sempre precisi (nel senso rimisurando le stesse distanze piu volte avevo sempre risultati uguali)
Come distanza non ricordo di preciso ma non si discostava molto dal dichiarato (su oggetti grossi)
In piu ho trovato un paio di ARD (killflash) che si riescono a mnontare davanti alle lenti senza notare decadimenti di precisione e funzionamento del telemetro.
Il leica e' un po' piu piccolo e non ha tutte le cose inutili che ha l'rx iv (reticoli/bow/lasttarget/firsttarget) ma costa anche qualche 100€ in piu.


*

TYPHOON

  • Hero Member
  • *****
  • 3583
  • Potenza
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #10 il: Agosto 24, 2010, 11:35:06 am »
......... insomma ....compratevi un Vectronix PLRF !!!   ;D

M.out
Giacché ci siete passate al Vector IV Nite.. ;D

*

Alessandro.

  • Hero Member
  • *****
  • 1605
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #11 il: Agosto 24, 2010, 09:06:58 pm »
Citazione da: Tato link
la parte telemetro e angolo di sito mi sono sembrati sempre precisi (nel senso rimisurando le stesse distanze piu volte avevo sempre risultati uguali)


Si in quel caso le distanze con le inclinazioni sono sempre quelle, peccato che il software ti fornisse indicazioni sbagliate sulla reale distanza...

*

Tato

  • Jr. Member
  • **
  • 485
  • www.imercenari.it
    • Soft Air Club Lecco - iMercenari - since 1996
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #12 il: Agosto 27, 2010, 01:49:14 pm »
Citazione da: Tato link
la parte telemetro e angolo di sito mi sono sembrati sempre precisi (nel senso rimisurando le stesse distanze piu volte avevo sempre risultati uguali)


Si in quel caso le distanze con le inclinazioni sono sempre quelle, peccato che il software ti fornisse indicazioni sbagliate sulla reale distanza...

Non ho capito cosa intendi, parli del software balistico all'interno del telemetro? Non saprei se e' errato o esatto perche' ho sempre solo usato la misurazione senza calcoli (distanza in linea retta)
Dici che il software del leupold rx iv non e' preciso ?

*

Alessandro.

  • Hero Member
  • *****
  • 1605
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #13 il: Agosto 27, 2010, 02:16:09 pm »
Parlo proprio del software balistico: sulle brevi distanze l'errore è marginale mentre sulle lunghe si accentua notevolmente.
Ho provato a cercare qualche commento a tale proposito ma non lo trovo piu'...

Come ti dicevo io l'ho venduto dalla disperazione...  questo è un commento di un utente di SH :

Hider's snipe
Lance Corporal

Registered: 05/11/09
Posts: 38
Loc: Kone - New Caledonia    
I had a Leupold RXIV Brush camo couldn't get passed 650yds on sunny days sold it after 1 week.

*

Tato

  • Jr. Member
  • **
  • 485
  • www.imercenari.it
    • Soft Air Club Lecco - iMercenari - since 1996
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #14 il: Agosto 27, 2010, 10:22:30 pm »
Perfetto, ora e' tutto chiaro! (non ho mai provato il siftware balistico e sapere che sballa in anticipo mi fara' risparmiare un sacco di tempo!)

Grazie :)

*

Alessandro.

  • Hero Member
  • *****
  • 1605
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #15 il: Agosto 28, 2010, 12:25:45 am »
Controlla sempre, si sa mai che alla Leupold nel frattempo abbiano deciso di fare le cose per bene...

*

iwottopq

  • Sr. Member
  • ****
  • 1083
  • Mancò la fortuna, non il valore. Tropea (VV)
Re:Caratteristiche telemetro per tiro a lunga distanza
« Risposta #16 il: Febbraio 01, 2011, 08:51:19 am »
Un parametro di cui bisogna tenere conto è lo spessore del fascio laser, più ci si allontana più il fascio si allarga e di conseguenza noi pensiamo di aver messo il reticolo sul bersaglio e invece il nostro telemetro ha letto 25 m prima del bersaglio, perchè la dimensione del fascio laser ha impattato prima il terreno davanti al bersaglio stesso.

una palla da 175 grani a 820 m/s per esempio necessita di 8.4 MILS di elevazione per un bersaglio posto a 875 m....... noi ad esempio leggiamo 850 m...... e impostiamo 8 MILS ( valori medi ) ....... questo perchè il fascio laser impatta prima, ma il nostro reale bersaglio è a 875...... quindi spariamo basso..

.4 MILS di errore sono tanti........  se miriamo ad un gong di 40 cm appeso e ammettendo di vedere lo sbuffo del colpo..... potremmo pensare di essere andati oltre e quindi a correggere in meno...... per poi sparare e non vedere lo sbuffo, perchè tireremo ancora più bassi, magari su una zona erbosa..... cose già successe......

di conseguenza altra cosa di cui tenere conto è che il telemetro disponga di supporto per essere vincolato ad un buon treppiede.. questo per limitare al minimo la possibilità di indurre un errore di movimento al telemetro e quindi aumentare la possibilità di errore.

telemetrare bersagli piccoli a mano libera e a grandi distanze è cosa da Mandrake.... anche con telemetro appoggiato su zaino a volte si fatica....

oltre alle variabili di cui sopra poi dobbiamo tenere conto di tutte le altre......

non conosco la dimensione dei fasci laser di altri telemetri so però che il beam dei Vectronix 10 e 10 C è più stretto di quello della serie 15 e 15C........  per cui più preciso.

penso che più ci si spinga ai limiti per l'ingaggio di un bersaglio più bisogna dotarsi di equipaggiamenti precisi, se si vuole avere la possibilità di essere subito in zona bersaglio con la necessità di ridurre al minimo le variabili di errore.

per cui:

buona arma
ottima ottica
ottimo telemetro
buon software balistico ottimizzato
ottima munizione con bassissima SD per avere consistenza di velocità.

alla fine sono andato un pò OT non limitando al solo telemetro che era l'oggetto del topic.

Ciao a tutti.
Grazie, ho imparato cose veramente nuove per me.
Ciao
Nino