Regolamento TLD dinamico informazioni di massima

  • 9 Risposte
  • 2201 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

mantovano

  • Jr. Member
  • **
  • 183
  • Cavallari Giuliano NRAI IT Member n. 59
Regolamento TLD dinamico informazioni di massima
« il: Ottobre 29, 2010, 07:34:30 pm »
Ciao a tutti


Volevo chiedere se è già stata fatta una bozza del regolamento per il tiro TLD dinamico anno 2011  e se si quali saranno le armi e i

calibri ammessi ?


Grazie ancora

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #1 il: Ottobre 29, 2010, 07:53:08 pm »
Al momento no, stiamo lavorando allo statico.

*

GSavio

  • Newbie
  • *
  • 66
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #2 il: Aprile 02, 2011, 06:31:54 pm »
Ci sono novità per il regolamento?
sono interessato a questa disciplina ed aspetto informazioni per potermi meglio equipaggiare ;)

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #3 il: Aprile 02, 2011, 07:41:10 pm »
Al momento il regolamento é in fase di rifinitura ... di fatto si tratta del regolamento secondo cui si é svolta la prima precision valley modificato e migliorato in funzione dell'esperienza fatta nella prima gara

ovviamente anche le opinioni e le osservazioni fatte dai tiratori che vi hanno partecipato sono state adeguatamente valorizzate

per quanto riguarda gli equipaggiamenti necessari sono disponibili numerosi articoli scritti dal sottoscritto che analizzano praticamente ogni possibile aspetto dell'equipaggiamento ...

ad ogni modo vista l'attualità, la complessità nonché la bellezza della materia non esitare ad aprire nuovi  topic o a rimettere in vista discussioni già fatte e momentaneamente accantonate... qualora tu abbia dubbi anche dopo aver letto gli articoli che ho citato

*

GSavio

  • Newbie
  • *
  • 66
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #4 il: Aprile 03, 2011, 08:51:39 am »
il mio dubbio riguardava il calibro, ho letto che quelli ammessi alla 1st precision valley sono stati i 308,300wm e 338lm ero curioso di sapere
se ci saranno variazioni in questo senso.

Grazie per la pronta risposta

*

Marco Alberini

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • 7205
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #5 il: Aprile 03, 2011, 12:18:29 pm »
aggiungiamo il 223, semi-auto naturalmente

*

TECNIKO

  • Newbie
  • *
  • 4
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #6 il: Marzo 01, 2014, 08:43:07 am »
Salve, vorrei sapere quali sono i regolamenti, se ci sono gare o stages, se si dove e quando , mille grazie

*

Giuseppe Marino

  • Hero Member
  • *****
  • 4665
  • La Spezia NRA IT member 3
    • www.nrai.it
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #7 il: Marzo 01, 2014, 09:45:18 am »
Al momento non abbiamo ancora pianificato una specifica data per lo svolgimento di una nuova competizione di TLD dinamico, tuttavia a breve contiamo di dare news a riguardo in ragione della collaborazione esistente tra l'NRAI e gli amici della Skiritai Legacy.

Per quanto riguarda il regolamento, approfitto di questa sede per chiarire il fatto che le gare di TLD dinamico a lunga distanza sono eventi sportivi molto tecnici che risultano sempre più diffusi a livello internazionale, essi hanno alcuni punti in comune tra loro e allo stesso tempo numerose peculiarità che li caratterizzano

A causa della notevole specializzazione e particolarità di tali eventi, nonché in regione del fatto che la connotazione "surprise" degli stessi risulta elemento fondamentale, essi devono essere per forza regolamentati da set di norme molto generiche e flessibili

Riporto pertanto di seguito un esempio di quelli che potrebbero essere i punti salienti di una brochure di gara di tiro dinamico di prossima organizzazione. Brochure dunque che di fatto andrebbe a costituire il regolamento di massima completato poi da norme di dettaglio per ciascuno degli esercizi di gara che, ripeto, vista la connotazione surprise della gara, potranno essere rese note solo sul campo di gara

ecco dunque un estratto dei punti salienti di una possibile brochure di gara:


...... La competizione sarà articolata su un giorno di gara (briefing iniziale ore 08.00, termine tiri ore 18.00) nel quale le coppie di tiratori svolgeranno una serie di esercizi teorici e pratici aventi ciascuno uno specifico tema e pertanto tali da richiedere l’applicazione di diverse abilità e conoscenze, nonché l’impiego di opportune attrezzature ed equipaggiamenti.

Ciascuno degli esercizi di gara sarà preceduto da un briefing illustrativo (italiano ed inglese), tenuto dallo staff arbitrale, nel quale verranno fornite specifiche indicazioni in merito alle modalità esecutive, ai punteggi totalizzabili ed eventuali penalità. Contestualmente verranno fornite eventuali indicazioni di sicurezza in aggiunta a quelle universalmente note e valide.

Eventuali specifici divieti caratterizzanti ciascun esercizio verranno di volta in volta illustrati, pertanto in assenza di limitazioni, purchè nel rispetto delle basilari norme di sicurezza, i tiratori avranno libertà di interpretazione dei temi di ciascun esercizio.

I tiratori partecipanti dovranno avere le conoscenze teoriche, le capacità pratiche ed un armamento/equipaggiamento tale da consentire la capacità di operare sul campo in modo completamente indipendentemente per l'intera durata della gara e con qualsiasi condizione climatica al fine di ingaggiare bersagli singoli e multipli  posti a distanze comprese tra i 5 ed i 1000 metri circa.

Al fine di partecipare alla competizione occorre avere una buona forma fisica in ragione della fisicità richiesta nello svolgimento della gran parte degli esercizi di gara, svolti peraltro su un campo caratterizzato da un’orografia eterogenea e da terreno non preparato.

Equipaggiamento
L’equipaggiamento minimo richiesto per ciascun tiratore è:
- fucile a canna rigata in calibro 223 Rem, 308 win, 338 LM, a ripetizione manuale o semiautomatica dotato di ottica;
- munizioni per l'arma lunga impiegata (nr. minimo colpi consigliato 150 cc)
- pistola in qualsiasi calibro;
- munizioni per l'arma corta impiegata (nr. minimo colpi consigliato 50 cc)
- dotazioni individuali e generi di conforto per operare in modo completamente indipendente per tutto il giorno di gara;
- protezioni acustiche e per occhi.

Tutto l'equipaggiamento, salvo specifiche diverse disposizioni impartite per alcuni esercizi, dovrá sempre essere portato al seguito durante tutta la gara.
Non saranno concessi rifornimenti di alcun genere.

Norme di sicurezza
Il maneggio delle armi cariche sarà consentito solo entro le aree destinate all’uopo ed in ogni caso solo dopo specifica autorizzazione da parte dello staff arbitrale.

Durante lo svolgimento dell’esercizio dovranno essere rispettati in modo tassativo specifici angoli di sicurezza di volta in volta indicati in fase di briefing.
Contravvenire alle norme di sicurezza comporterà l’immediata squalifica dalla gara.
Quando i tiratori non saranno impegnati nello svolgimento di un esercizio, tutte le armi dovranno essere portate scariche, senza caricatore inserito.

Bersagli
I bersagli impiegati saranno sia di tipo cartaceo che metallico, statici e reattivi.

Punteggi
I punteggi verranno assegnati sulla base del posizionamento dei colpi sui bersagli nonché dei tempi di esecuzione degli esercizi. Indicazioni specifiche di dettaglio verranno fornite in ciascuno dei briefing antecedenti lo svolgimento degli esercizi.
Contestualmente saranno assegnate delle penalità laddove disattese le procedure illustrate in fase di briefing.

Classifica
Al termine della competizione sará stilata una classifica di merito individuale ed una classifica delle coppie di tiratori in gara. Negli esercizi eseguiti in coppia il punteggio totalizzato dalla coppia verrá assegnato per una metá a ciascuno dei due tiratori ai fini della classifica di merito individuale.

Temi esercizi
Di seguito alcuni dei principali temi degli esercizi di gara:
- tiro a corta media e lunga (fino a 1000 metri) distanza con arma lunga;
- tiro selettivo;
- tiro in diverse posizioni con e senza appoggio;
- stima distanze senza ausilio di strumenti elettronici;
- tracciamento range card;
- ricerca, osservazione e riconoscimento bersagli;
- tiro dinamico con arma corta.

......

*

Giovanni Cassin

  • Jr. Member
  • **
  • 205
  • tessera 317
Re:Regolamento TLD dinamico 2011 : calibri e armi
« Risposta #8 il: Marzo 01, 2014, 01:43:50 pm »
Bello! I miei complimenti!

*

mikebravo

  • Newbie
  • *
  • 47
Re:Regolamento TLD dinamico informazioni di massima
« Risposta #9 il: Marzo 01, 2014, 07:55:55 pm »
Fantastico  ;)