Male alla spalla

  • 7 Risposte
  • 233 Visite

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

*

Mario Rossi

  • Newbie
  • *
  • 10
Male alla spalla
« il: Ottobre 13, 2018, 05:53:46 pm »
Buon pomeriggio, ho recentemente acquistato una carabina Benelli Argo in cal. 308 W che utilizzo solo per tiro ludico fino a 100 m.Tutto bene , contentissimo, solo che insistendo ho iniziato ad avere problemi alla spalla per cui ho dovuto limitare l'utilizzo di questa carabina. La soluzione sarebbe quella di iniziare a ricaricare il 308,avendo già esperienza lunga di ricarica del 223 R, facendo cartucce con quantità di polvere che mi permettano di divertrmi e comunque non subire danni. Alcuni amici mi stanno spingendo ad iniziare il tiro al cinghiale corrente a 50 m. con canna rigata; la cosa mi alletta e non poco. Potreste per favore indicarni dati di ricarica per il 308W che diano rinculo ridotto, ma nello steso tempo una velocità che mi permetta di attingere il bersaglio mobile senza crearmi tanti problemi di anticipo.? Non chiedo un trattato enciclopedico sull'argomento, solo i dati di base (tipo di palla, polvere e quantità ecc) per poter iniziare, e non essendo uno sprovveduto nella ricarica della canna rigata, ma non conoscendo il calibro, mettero' in atto,come mia abitudine,tutte le pratiche di sicurezza necessarie.
Spero che mi aiutiate a risolvere questo problema, cordialmente MR

*

crybeast

  • Full Member
  • ***
  • 778
  • ST The Gunners Long Range NRAI n°89
Re:Male alla spalla
« Risposta #1 il: Ottobre 13, 2018, 06:26:57 pm »
Per avere poco rincuora usa palle leggere. palle leggere escono solitamente molto veloci e quindi fanno proprio al caso tuo. a 50 metri poco cambia cone anticipo su bersaglio in movimento. prova palle dalle 150gn a scendere. polvere vithaVuory n140 o n135 con palle più leggere. se riesci prova pure delle munizioni commerciali con palle leggere.

*

Mario Rossi

  • Newbie
  • *
  • 10
Re:Male alla spalla
« Risposta #2 il: Ottobre 13, 2018, 11:08:53 pm »
Per le polveri ci siamo! Le ho entrambe, ma per stare sul sicuro attendo dati sulle dosi dalle quali iniziare.
   Grazie ancora MR

*

crybeast

  • Full Member
  • ***
  • 778
  • ST The Gunners Long Range NRAI n°89
Re:Male alla spalla
« Risposta #3 il: Ottobre 14, 2018, 02:38:09 am »
le dosi purtroppo devi lavorarci su perchè tu usi un semiautomatico quindi la carica deve far ciclare bene anche l'arma, non solo sparare bene. li dovrai metterci un po del tuo

*

Maurizio1962

  • Newbie
  • *
  • 34
Re:Male alla spalla
« Risposta #4 il: Ottobre 14, 2018, 01:09:22 pm »
ho un amico che ha lo stesso problema è utilizza una protezione per la spalla che a quel che dice funziona egregiamente senza castrare le cartucce.
ciao

*

Mario Rossi

  • Newbie
  • *
  • 10
Re:Male alla spalla
« Risposta #5 il: Ottobre 14, 2018, 03:04:00 pm »
Ho provato anche io a mettere uno spessore morbido di silicone ed una "scarpetta", e sicuramente il rinculo viene un po' attenuato ma perdi il contatto con la carabina, mentre invece specialmente nel tiro le braccia, spalla e carabina devono formare un tutt'uno.

*

squaratti domenico

  • Sezione C
  • Jr. Member
  • *
  • 213
  • NRA IT n°427
Re:Male alla spalla
« Risposta #6 il: Ottobre 14, 2018, 03:27:56 pm »
Scusa, ma dove sta  scritto che " braccia spalla e arma " devono formare un'unico corpo?

*

Mario Rossi

  • Newbie
  • *
  • 10
Re:Male alla spalla
« Risposta #7 il: Ottobre 14, 2018, 06:44:46 pm »
Il mio istruttore di tiro durante il corso di perfezionamento che ho svolto durante il normale servizio di leva a anche dopo.
Ho gia detto tanto. Interrompo