Di seguito la classifica del II round campionato italiano Tiro Lunga Distanza girone Campania 2019

clicca qui

Anche la seconda prova del Campionato Italiano Tiro Lunga Distanza 2019 – Girone Campania – è stata archiviata. La giornata è iniziata tra mille preoccupazioni a causa delle condizioni meteo che minacciavano pioggia a catinelle ma, per fortuna, dopo qualche goccia innocua ha fatto capolino un pallido sole che se da un lato ha dato calore alla competizione ha combinato un bel giochetto ai tiratori con i suoi continui cambi di luce. Correnti d’aria invisibili hanno dato molti dispiaceri anche a blasonati ed espertissimi campioni; e “che te pozz dicere” questa è la caratteristica saliente di questo Campo di Tiro sito nell’azienda agricola “La valle del cacciatore” a Tuoro di Serradarce – Campagna (SA). Inappuntabile come al solito la gestione della gara da parte dell’A.S.D. Gruppo Astore guidata dal granitico Presidente Cosimo Velella. Il primo match ha visto i tiratori raggiungere ottimi punteggi tutti superiori a 70 punti non solo nella F-Class ma anche nella Target, mentre nel secondo e terzo match, quando è spuntato il sole e l’aria ha iniziato a muoversi repentina e alla chetichella sono iniziati i dolori. Insomma a più di un tiratore è venuta meno la padronanza emotiva e la concentrazione che sono basilari in questo sport ed i 3 e i 4 sono diventati pane amaro. Il tiro, praticato con appropriata responsabilità è una vera e propria scuola quotidiana di vita. Siamo alla seconda prova delle cinque in calendario quindi è prematuro fare pronostici su chi riuscirà a raggiungere la finale del 21 e 22 settembre a Coazze (TO) ma qualche tiratore, tra i più esperti e titolati, non può più permettersi passi falsi se non vuole trovarsi escluso dalla rosa dei finalisti del Girone Campania. Prossimo appuntamento 5 maggio.

Pasquale Guida