Storia del Tiro Lunga Distanza in Italia

“dedicato a Luca Maffioli Brigatti…”

Di seguito una cronistoria dei principali eventi che hanno caratterizzato la, seppur breve, molto intensa storia dell’attività associativa e sportiva di quello che oggi è il Tiro Lunga Distanza in Italia tramite l’ AITLD.

2005-2008 – Il punto di partenza da cui ha avuto inizio il processo evolutivo che ha portato all’odierna AITLD, ovvero la maggiore entità sportiva che in Italia oggi pratica questa disciplina, si colloca nell’autunno 2005 quando Marco Alberini, futuro fondatore dell’associazione cominciò a testare tiri a lunga distanza in imitazione alle pratiche sportive molto vive nei paesi anglosassoni. In contemporanea alla pratica sportiva lo stesso Marco Alberini creò nel gennaio 2006 un forum telematico dedicato a questa affascinante disciplina. Attorno al forum si sviluppo un embrione di amici che si dedicarono al Tiro Lunga Distanza e con varie iniziative, a livello locale sul territorio di Parma con corsi e giornate di allenamento, cercarono di far conoscere questa disciplina al vasto pubblico di tiratori italiani; gli stessi, nel 2008, furono chiamati a dare supporto alla prima gara alle 1.000 yarde in Italia che si tenne al poligono militare di S.Severa (Roma), manifestazione organizzata da quella che allora era la rivista Diana Armi.

 

2009 – Queste stesse persone legate da comunità di intenti, passioni e, non ultima, profonda amicizia, hanno poi ufficializzato il loro rapporto di collaborazione, fondando un’associazione sportiva finalizzata alla promozione e pratica del tiro con armi da fuoco nelle sue diverse forme e discipline, con una particolare attenzione verso il tiro a lunga distanza. Definito dunque con chiarezza il target primario di riuscire a diffondere in Italia il tiro a lunga distanza secondo i massimi standard disponibili, ovvero nell’ottica di conferire al tiro a lunga distanza la massima identitá sportiva, si é individuata la disciplina di tiro a lunga distanza nota come F-Class, già notevolmente diffusa a livello internazionale, come standard di riferimento a cui tendere.

 

2010 – Nella primavera del 2010, l’associazione ha organizzato la prima competizione sul territorio nazionale di tiro a lunga distanza dinamico. Ovvero una competizione afferente una moderna, dinamica ed eterogenea disciplina di tiro effettuata con carabine per tiro di precisione ed articolata su diversi molteplici esercizi nei quali per eccellere occorre oltre che grande precisione anche dinamismo e fisicità. Conclusa dunque con successo questa prima competizione sportiva, la diffusione della disciplina di tiro F-class in Italia ha assunto massima priorità nell’ambito dei programmi dell’associazione che ha allocato dunque tutte le proprie risorse al fine di conseguire questo risultato. A tal fine, nel 2010, una delegazione formata da alcuni dei membri del Consiglio dell’associazione, si é recata in Inghilterra, per prendere contatto diretto con l’NRA UK, ovvero la struttura associativa europea più accreditata ed avente la più lunga storia afferente il tiro, ed in particolare, impegnata nella disciplina di tiro a lunga distanza F-Class. Pochi mesi dopo un piccolo gruppo di associati si é recato nuovamente in Inghilterra per la formazione di un primo nucleo di Istruttori di Tiro e Range Conducting Officer ritenuti indispensabili per il prosieguo della crescita dell’associazione e della disciplina in Italia. Al rientro dalla Gran Bretagna, ritenuti maturi i tempi, forti peraltro degli importanti risultati conseguiti nel tempio del tiro di Bisley, l’associazione cambia denominazione assumendo quella che dal 2010 la caratterizzerà fino al 2013, ovvero “Federazione Italiana Tiro a Lunga Distanza”, una denominazione atta a conferire la massima ufficialità all’associazione ed al suo ambizioso operato che da li a poco sarebbe stato messo in essere.

 

2011 – La crescita delle attività della FITLD e dei followers ha assunto dal 2010 un trend continuamente crescente, che ha registrato poi un sensibile incremento in concomitanza dell’organizzazione da parte della FITLD, a fine estate 2011, di una competizione di tiro a lunga distanza statico inserita nel circuito Tiro a Lunga Distanza Armi e Tiro organizzata sul campo di tiro allestito all’uopo dalla FITLD in un’area del comune di Quattrocastella (RE). Nell’ottobre 2011, l’attività internazionale della FITLD ha avuto il suo naturale proseguimento con la partecipazione di una rappresentanza di tiratori italiani ai campionati europei di F-Class svoltisi presso il poligono britannico di Bisley. La FITLD in tale occasione, grazie agli stretti rapporti instaurati con l’NRA UK, e tramite essa con il mondo del tiro a lunga distanza internazionale, ha reso così possibile per la prima volta la partecipazione di una rappresentanza italiana ad una competizione di tiro a lunga distanza internazionalmente riconosciuta ed alla quale hanno partecipato rappresentanze di tiratori provenienti da tutta europa. Il fruttifero rapporto con la NRA UK ha inoltre consentito alla FITLD di essere assunta, dal primo gennaio 2012, quale “affiliated member” dell’ICFRA, ovvero l’organo internazionale cui fanno capo tutte le rappresentanze NRA nazionali ed avente lo scopo di normare e regolamentare il tiro a lunga distanza a livello mondiale nonché organizzare i Campionati Mondiali di tiro a lunga distanza.

 

2012 – A seguito della partecipazione agli europei l’attività federale non si é certo rallentata e nella primavera 2012 é stata ufficializzata la nascita della scuola di tiro federale e contestualmente é stato organizzato un primo corso di tiro a lunga distanza per neofiti. Sempre nel 2012, forti dell’esperienza maturata, sia sul territorio nazionale che sul famosissimo campo di tiro inglese di Bisley, la FITLD ha deciso di incentivare la promozione sul territorio nazionale della disciplina di tiro F-Class con l’organizzazione di due competizioni di test. Tali gare hanno consentito inoltre l’affinamento di quei meccanismi di gara indispensabili per il conseguimento dell’ambizioso traguardo di organizzare, l’anno successivo, il primo campionato italiano di tiro F-Class.

 

2013 – Dopo l’ennesima partecipazione agli europei F-Class nell’autunno del 2012, la primavera del 2013 ha visto quindi lo start up del primo campionato italiano di tiro F-Class. Articolato su tre gironi, ciascuno dei quali composto da 4 gare, il campionato si é svolto su ben tre differenti campi di tiro, geograficamente rispettivamente ubicati nell’area settentrionale, centrale e meridionale della penisola. Ciò ha consentito pertanto ai tiratori residenti in qualsiasi area geografica di poter disporre di un campo di tiro ove disputare il campionato relativamente vicino alla propria residenza. Dopo ben 12 gare, il primo campionato italiano di tiro F-Class ha avuto conclusione con una finale svoltasi sul nuovo campo di tiro della FITLD sito in Pellegrino Parmense, inaugurato proprio in occasione di detta competizione. Contestualmente allo svolgimento del campionato italiano, una rappresentanza di tiratori, durante l’estate 2013, ha preso parte ai Campionati Mondiali di tiro F-Class svoltisi presso RATON negli USA. Anche in questo caso la rappresentanza di tiratori azzurri ha conseguito ottimi risultati sportivi, come peraltro desumibile dalla consultazione del medagliere riportato in calce al presente scritto. L’intenso 2013 si é concluso con la partecipazione, per la terza volta, di una rappresentanza nazionale agli europei di Bisley.

 

2014 – Un nuovo slancio della FITLD che ha iniziato l’anno comunicando ai propri iscritti la creazione del settore multidisciplinare dell’associazione ovvero la National Rifle Association of Italy. Quanto sopra in linea con la comunità di intenti e modus operandi con le più famose e storicamente consolidate NRA, realtà sportive afferenti ad altre nazioni. Durante quest’anno si è svolto il secondo campionato italiano di tiro F-Class articolato su quattro gironi. Essi si sono svolti su altrettanti quattro diversi campi di tiro e sono stati composti ciascuno da 5 gare, per un totale quindi di ben 20 gare di tiro F-Class sul territorio nazionale. I migliori tiratori di ciascuno dei 4 gironi si contesi il titolo di campione nazionale per la categoria F/TR ed Open nella finale che si è svolta sul campo di tiro di Pellegrino Parmense. Tale poligono, oltre che sede di uno dei quattro gironi del campionato, si identifica con il sito in cui la NRA IT ha fondato la propria scuola di tiro ed il proprio centro sportivo in cui si allenata la rappresentanza nazionale che ha partecipato ai campionati europei 2014.

 

2015 – Quest’anno ha visto lo svolgersi del terzo campionato italiano di tiro F-Class con la formula ormai consolidata di 4 gironi per un totale di 20 gare. Anche per questo anno i campionati europei di tiro lunga distanza hanno visto la partecipazione, tramite NRA IT, di 40 tiratori italiani suddivisi in due squadre per le due diverse categorie che si sono aggiudicati il maggior numero di medaglie e trofei nella storia di partecipazione italiana ai campionati europei di F-Class Per quanto riguarda gli aspetti associativi, per uniformarsi con le richieste CONI, l’associazione cambia la propria denominazione statutaria in Associazione Italiana Tiro Lunga Distanza e mantiene il NRA IT come brand dell’associazione.

Di seguito il medagliere internazionale dell’associazione:

anno 2015:

1 trofeo secondo posto assoluto (vice campione europeo) individuali categoria F/TR European F Class Championships

1 trofeo secondo posto assoluto (vice campione europeo) individuali categoria Open European F Class Championships

1 trofeo secondo posto assoluto a squadre categoria F/TR European F Class Championships

1 trofeo terzo posto assoluto a squadre categoria Open European F Class Championships

2 medaglie d’oro individuali su match European F Class Championships

3 medaglie d’argento individuali su match European F Class Championships

4 medaglia bronzo individuali su match European F Class Championships

anno 2014:

1 trofeo primo posto assoluto (campione europeo) individuali categoria F/TR European F Class Championships

1 trofeo secondo posto assoluto a squadre categoria F/TR European F Class Championships

1 trofeo secondo posto assoluto a squadre categoria Open European F Class Championships

3 medaglie d’oro individuali su match European F Class Championships

2 medaglie d’argento individuali su match European F Class Championships

1 medaglia bronzo individuali su match European F Class Championships

anno 2013:

1 trofeo secondo posto assoluto a squadre categoria F/TR European F Class Championships

1 trofeo secondo posto assoluto a squadre categoria Open European F Class Championships

3 medaglie d’argento individuali su match European F Class Championships

1 medaglia bronzo individuali su match European F Class Championships

anno 2012:

2 trofei secondo posto assoluto individuali European F Class Championships

3 medaglie d’oro individuali su match European F Class Championships

3 medaglie d’argento individuali su match European F Class Championships

1 medaglia bronzo individuali su match European F Class Championships

anno 2011:

1 medaglia d’argento su match campionati europei individuali

 

ICFRA

La ICFRA (International Confederation of Fullbore Rifle Associations) www.icfra.com è l’organismo deputato al coordinamento delle associazioni nazionali che si dedicano al tiro a lunga distanza. ICFRA è incaricata, tramite i comitati tecnici, di stipulare le regolamentazioni valide per le competizioni internazionali delle discipline F-Class e Target Rifle e di organizzare i campionati mondiali di tali discipline.

L’Italia è rappresentata all’interno di ICFRA dalla NRA IT tramite Marco Alberini.

Organizzazione della ICFRA:

Officers

President – J.B. (Bernand) De Beer (SA)
Vice-President – C.C.C. (Colin) Cheshire O.B.E – (GBR)
Secretary General – E.P.J. (Phil) Harrison – (ENG)

Council

President – J.B. (Bernand) De Beer (SA)
Vice-President – C.C.C. (Colin) Cheshire O.B.E – (GBR)
Secretary General – E.P.J. (Phil) Harrison – (ENG)

Full members

  1. Australia (AUS) G.J. (Geoff) Grosskreutz
    2. Canada (CAN) S.E. (Stan) Frost
    3. Channel Islands (CI) C.C. (Cliff) Mallett (Jnr)
    4. Germany (GER) J. (Josef) Frey
    5. Great Britain (GBR) Prof. A.R. (Dick) Horrocks
    6. Kenya (KEN) S. (Shoaib) Vayani
    7. New Zealand (NZL) B.D. (Bev) Mehrtens
    8. Republic of Ireland (IRE) J. (Joseph) Costello
    9. South Africa (RSA) G.J.P. (Deon) Burger
    10.Ukraine (UKR) M. (Maksim) Semenovicz
    11. United States of America (USA) D. (Dennis) Flaharty
    12. West Indies (WI) D. (Denis) Lee

Affiliated members

  1. Barbados (BAR) R. (Richard) Arthur
    15. Bermuda (BER) W. (Wilbur) Lightbourne
    16. Continental Palma Council (CPC) D. (David) Briand
    17. England (ENG) P.N. (Nick) Hinchliffe, Q.C.
    18. Falkland Islands (FLK) G. (Gareth) Goodwin
    19. Guernsey (GUE) No separate Councillor as covered by CIRA
    20. Guyana (GUY) M. (Mahendra) Persaud
    21. Israel (ISR) Y. (Yoram) Gerecht
    22. Italy (ITA) M. (Marco) Alberini
    23. Jamaica (JAM) D. (Denis) Lee
    24. Japan (JPN) Y. (Yoshihito) Sakakibara
    25. Jersey (JER) No separate Councillor as covered by CIRA
    26. Malaysia (MAS) A. (Azmi) Othman
    27. Namibia (NAM) P. (Piet) Zondag
    28. Northern Ireland (NIR) R.M. (Robert) McVeigh
    29. Scotland (SCO) H.L. (Hamish) Hunter
    30. Slovenia  (SLV) B. (Boro) Licina
    31. Spain (ESP) F (Fernando) Quilis Bonet
    32. Trinidad & Tobago (TRI) M. (Marc) HomerObserver Member
  2. Brazil (BZL) J (Joao) Claudio Santos
    34. Romania (ROM) D (Dinu) Solojan

    Committee Chairmen

Dennis Flaharty (USA) World Championship Committee Chairman
Dick Winney (GBR) Veterans Committee Chairman
Kenny Proulx (CAN) F Class Committee Chairman
Phil Harrison (ENG) Commonwealth Committee Chairman
Iain Robertson (GBR) TR Committee Chairman
Roger Mullin (CAN) Anti Doping Committee Chairman

Non voting advisors (where nominated)

Mrs C. (Catherine) Berry (AUS)
A. (André) Botes (NAM)
C. (Colin) Mallett (CI)
T. (Tsuneo) Ozawa (JPN)
C. (Caferino) Masip Badia (ESP)